info@lascoglierarooms.com / +39 089 872765

Il Duomo di Amalfi

La Cattedrale di Amalfi è un complesso architettonico che comprende due basiliche comunicanti, una cripta inferiore, la scalea che conduce all’atrio di ingresso, il campanile e il Chiostro del Paradiso.

Il nucleo originario del Duomo di Amalfi è da ricercare nella più antica basilica del “Crocifisso” esposta a nord con l’ingresso ad ovest e l’altare che guarda verso est. L’impianto del Duomo risale alla fine del IX secolo e si può facilmente individuare quando ci si porta sulla navata più grande, mentre quella laterale a destra funge anche da collegamento con l’altra basilica.

Il Duomo è dedicato a S. Andrea Apostolo e dal 987 è cattedrale Arcivescovile, mentre per stabilire con certezza l’origine della diocesi di Amalfi possiamo affidarci ad una lettera che Papa Gregorio Magno inviò nel 596 d.c. al rettore delle Chiese della Campania con cui richiamava il vescovo della Civitas Amalfitana ad alloggiare in sede.

La posizione in cui è sorto il Duomo di Amalfi è strategica non solo perché è centrale rispetto al resto della città, consentendo uno sviluppo urbano ordinato, ma ha protetto la stessa dagli attacchi dei nemici.

Il pianoro rialzato di 20 metri rispetto al mare è fatto di pomice vulcanica molto dura e resistente, in gergo i produttori la chiamano “torece”.

Rimane ben poco dell’impianto originale del Duomo di Amalfi, se non colonne e capitelli che sono stati recuperati dagli edifici romani e trasportati via mare da paesi lontani.

Related articles

5 MOTIVI PER SCEGLIERE DI VISITARE LA VALLE DELLE FERRIERE

Il percorso panoramico dalla città italiana di Amalfi fino a Pontone e ritorno è un viaggio nel tempo attraverso la storia della coltivazione del limone […]

Learn More

Pasqua ad Atrani

La vicinanza di Atrani ad Amalfi (meno di 1 km) rende questo graziosissimo borgo marinaro ideale per il soggiorno in Costiera Amalfitana durante la settimana […]

Learn More

Amalfi, una passeggiata al museo della carta!

La carta è un materiale per cui alcune persone nutrono una vera e propria passione. La sua texture, la consistenza, l’odore, il rumore che fa sfogliandola: i […]

Learn More